fbpx
Find Property:
Chi seguirà la direzione lavori?

Il vero problema della direzione lavori è che non si sa mai di chi sia la responsabilità se qualcosa non va o non è stata eseguita correttamente. Anche quando hai un architetto di fiducia che ti gestisce il cantiere, la problematica è sempre dietro l’angolo quando si affidano i lavori a diverse ditte.

Con noi tutto questo non accadrà mai, poiché ti relazionerai solo con una persona, Vincenzo, e sarà lui ad interfacciarsi direttamente sia con te che con il tuo eventuale architetto e far si che tutto vada come deve.

E nel raro caso in cui ci dovesse essere qualcosa che non va, sarà sempre Vincenzo l’unica persona con cui dovrai parlare e far valere le tue ragioni.

Ciò significa meno stress e sicurezza che tutto venga eseguito a regola d’arte in base alle tue esigenze ed indicazioni.

Come verranno coordinate le diverse maestranze e tutte le lavorazioni?

Saper coordinare le maestranze e le diverse tempistiche dei loro interventi è tra i compiti più complessi e gravosi di una ristrutturazione. C’è bisogno non solo di esperienza, ma anche della capacità di poter valutare tecnicamente ogni singola lavorazione.

Affidarsi ad un’impresa specializzata come la nostra significa scegliere di lasciare a degli esperti il difficile compito di coordinare tutti gli attori della ristrutturazione.

In particolar modo Vincenzo coordinando la direzione lavori, avrà il compito di affiancare il tuo architetto e sarà lui in prima persona ad accertarsi sempre che tutti i lavori siano coordinati temporalmente e tecnicamente.

Avremo tutto sotto controllo e con il cronoprogramma che ti verrà consegnato ad inizio lavori, anche tu sarai in grado di renderti conto autonomamente dello stato di avanzamento lavori, senza farti carico dello stress che ne deriva. Ciò ti permetterà di avere più tempo per immaginare il lavoro finito e dedicarti con più attenzione alla scelta del nuovo arredo!

Quale garanzia ho che avrete estrema cura dei dettagli?

Il vero lusso si nasconde nei dettagli. Un oggetto o un servizio possono essere definiti di pregio se e solo se l’attenzione con cui sono stati realizzati o eseguiti è di livello decisamente superiore alla media.

Questa premessa, che ad un occhio superficiale può sembrar banale, nella realtà dei fatti così scontata e banale non lo è affatto. Tanto più quando in gioco ci sono ambienti che devono rispecchiare i gusti e le aspettative di chi li dovrà vivere per molti anni.

Quando ci si affida a diverse maestranze non coordinate tra loro o quando ci si fida di “improvvisati” pur di risparmiare (apparentemente), la premessa appena fatta è impossibile da sostenere.

Posto che questo tipo di problema lo risolviamo a monte, avendo alle nostre dirette dipendenze ogni singola competenza necessaria ad una ristrutturazione completa, una vera dimostrazione del nostro approccio non può essere descritta adeguatamente con le parole.

Per questo dirti quanto possiamo essere maniacali nella cura delle rifinitura o della posa in opera dei rivestimenti o degli impianti, non darà mai giustizia ai risultati che siamo in grado di ottenere.

Vogliamo che sia quindi tu a giudicare se c’è coerenza tra le nostre parole e i “fatti” mostrandoti con la necessaria dovizia di particolari i lavori da noi svolti e le opinioni di chi ci ha dato fiducia, affidandoci in toto la ristrutturazione della propria casa o del proprio locale commerciale.

Guarda i nostri lavori

Come vengono stabiliti i tempi di esecuzione lavori?

Una delle preoccupazioni più frequenti per i nostri clienti solitamente si traduce in una domanda: ‘Quanto tempo occorre per una ristrutturazione?’.

Effettivamente è una delle maggiori preoccupazioni dei committenti, che spesso, oltre a non avere una consapevolezza delle tempistiche reali per ciascuna lavorazione, hanno timore di incorrere in una consegna tardiva dell’opera finita.

È facile imbattersi nei racconti di chi si dice deluso dalle promesse di ‘pronta consegna’ delle imprese che si dicono specializzate in ristrutturazioni poiché comunemente si assicurano solo verbalmente i tempi di consegna, ma nessuno si impegna in un accordo scritto…

Tra l’altro spesso vengono date anche notizie fuorvianti. Mi spiego meglio: se lo spazio da ristrutturare dalla A alla Z è ampio circa 100 mq, e ti dicono che sono necessari solo 1 / 2 mesi, bhe in quel caso ti stanno prendendo in giro!

Non credere che si possa terminare un’opera del genere in soli 2 mesi, anche se te lo promettono!

A meno che, desideri una riconsegna celere consapevole di un lavoro pressoché mediocre che ti costringerà quasi certamente, negli anni, ad investire altro denaro per rimediare ai danni o alle mancanze evidenti del lavoro compiuto ‘in tutta fretta’.

L’unica soluzione per evitare che questo accada è assicurarti di poter ricevere un cronoprogramma. Senza di questo l’impresa, per prima, non saprà mai a che punto sono i lavori delle singole maestranze, e tantomeno non sarà in grado di fornirti giustificazioni plausibili alle tue richieste di spiegazioni per il tempo trascorso e la mancata riconsegna.

Senza considerare, poi, che si potrebbe correre il rischio di versare soldi a rata fissa senza avere mai cognizione dell’avanzamento effettivo dei lavori.

Assicurare una data certa di riconsegna significa per noi eseguire l’opera nel pieno rispetto del cronoprogramma redatto in sede progettuale.

In questo modo, noi avremo piena consapevolezza di quanto accade in cantiere grazie al costante aggiornamento dei lavori da parte del tecnico specializzato presente in loco. E tu, non dovrai certamente temere di essere illuso o raggirato da false promesse.

Seguendo l’evoluzione della programmazione avrai una visione completa delle lavorazioni, dai materiali da posare, agli impianti da realizzare, evitandoti l’incubo di doverti imbattere in imprevisti scomodi ed esosi.

Basterà dare fiducia al nostro metodo di lavoro e alla nostra organizzazione trasparente per seguire, con noi, l’avanzamento dell’opera senza temere minimamente spiacevoli sorprese o promesse ingannatrici.

Come vengono stabiliti i costi da computare e chi se ne occupa? Se ho un architetto provvederà lui a farlo?

Un’altra grave complicazione che generalmente rende insoddisfatti i committenti di opere di ristrutturazione è il modo in cui viene richiesto e realizzato il computo metrico per i lavori previsti.

Una volta richiesto il classico preventivo, l’impresa o le diverse maestranze ti forniranno il loro computo con la relativa offerta economica e tu sarai ovviamente portato a scegliere quella con il prezzo più basso. Con l’illusione che il tuo progetto sarà ugualmente portato a termine rispettando tutte le tue richieste e con risultati all’altezza delle tue aspettative.

Beh, questo è esattamente il modo che ti farà spendere un sacco di soldi in più, non previsti e non preventivati!

Eh già, perché non essendo un tecnico non potrai ovviamente valutare un computo metrico nella maniera giusta e ti limiterai a scegliere con un metro di giudizio incompleto e viziato dal timore di non voler spendere più del previsto.

Un processo corretto di ristrutturazione, invece, prevede che un tecnico solo prepari un computo completo su misura per te, realizzandolo in base alle tue esigenze e alle tue aspettative, con una suddivisione precisa in categoria di lavori, dettagliata per ogni singola voce di lavorazione.

Questo ti permetterà di capire esattamente in che modo saranno eseguite le operazioni di ristrutturazione, avendo, oltretutto, idea effettiva della fornitura necessaria ma anche del prezzo unitario che sarai chiamato ad investire. E questo significa massima trasparenza anche nel prezzo a te richiesto.

Il computo finale, quello con il prezzo complessivo delle singole categorie, è quello che non deve lasciarti dubbi in merito al lavoro che la nostra impresa si appresta a svolgere.

Per garantirti che non ci prenderemo mai la libertà di andare oltre quanto pattuito, saremo noi e non il tuo architetto a realizzare il computo metrico finale. Ovviamente ci interfacceremo con il tuo architetto, ma dovendo esser noi a realizzare ogni lavorazioni, per evitarti spiacevoli sorprese dobbiamo necessariamente esser noi a realizzare l’elenco costi

Occupandoci in prima linea di ogni aspetto, dalle misurazioni, ai materiali necessari, tu non dovrai fare altro che affidarti ai nostri tecnici specializzati. Non ci saranno brutte sorprese, intoppi per i quali ti richiederemo costi aggiuntivi o non previsti da principio, ma prenderemo in carico ogni problematica, facendola rientrare nel computo metrico che ti abbiamo proposto.

In questo modo, avrai una visione realistica della ristrutturazione in atto e, di conseguenza, godrai della certezza di lavori effettuati senza problemi e che, soprattutto, rispettino il budget stimato.